Frisson n.9

Copertina di Frisson 9 con Sara Brown
Rappresentazione

Esiste una giusta rappresentazione? Sara Brown e l'importanza della scena queer e lesbica nella pornografia

Si parla tanto di “corretta rappresentazione”, ma ne esiste davvero una (o più di una)? Le cose sono più complesse di così. Non bastano alcune voci o sguardi – ritenuti autorevoli dai più – per fornire una giusta visione delle cose; serve complessità e pluralità.

Su Frisson n.9 abbiamo voluto parlare di rappresentazione per lo più in relazione ai media che hanno il potere di determinarne una – giusta o sbagliata che sia: arte, teatro, televisione, cinema, pubblicità, scrittura, social, fotografia. 

La coverstory è dedicata a Sara Brown, performer, danzator* e regista queer e non-binary,  intervistato a proposito della rappresentazione della sessualità nel teatro, nella performance art e nel porno.

Gli articoli di Frisson n.9

In arrivo

Ordina la tua copia di Frisson ora per una lettura #oltreilpiacere

oppure abbonati per un anno